BIOGRAFIA

Tom Jò Coladelli nasce a Roma nel 1952 sotto il segno del Cancro da genitori provenienti dall’estremo oriente.

60 anni molto vissuti e che adesso propongono una sintesi delle sue influenze artistiche.

Architetto, fotografo, viaggiatore e manager, i suoi quadri sono frutto di queste esperienze.

Il piacere della materia, la curiosità dell’osservazione, l’apertura verso esperienze e culture diverse sono gli elementi che sono alla base
della sua proposta artistica e che trovano la sintesi nel concetto espresso della FESSURA:
…un’opera materica, tridimensionale
…una dimensione che permette e obbliga l’osservazione dal di fuori verso l’interno alla scoperta di paesaggi immaginari, ricordi personali
…la sperimentazione di materiali, forme e colori.